Inaugurazione della residenza Quinta Stella

Il 26 Settembre una delegazione di Alzheimer Uniti ha assistito commossa al taglio del nastro per l’inaugurazione di una Residenza per Anziani ed RSA con Nuclei Alzheimer, situata sulla sommità della collina di Tolfa, in bellissima posizione panoramica. A tagliare il nastro la neo nominata Assessore per le Politiche sociali della Regione Lazio, Luigina Di Liegro.

Il nome “Quinta Stella” vuole significare l’impegno degli operatori a perseguire la qualità nell’offerta dei servizi alle persone anziane di ogni grado di autonomia funzionale.
In due anni di intelligente lavoro la Tolfacare in società con il Comune di Tolfa è riuscita nell’intento di costruire una struttura residenziale, dotata dei più moderni mezzi tecnici (tra gli altri: climatizzazione totale, sorveglianza con un sistema di video-controllo e di chiamata). 

La struttura si articola su tre piani suddivisi in Casa di Riposo, con 36 posti letto per anziani autosufficienti o parzialmente autosufficienti, ed RSA, con 60 posti letto per anziani non autosufficienti e persone affette da malattia di Alzheimer o altro tipo di demenza. Le camere da letto, doppie o singole, sono dotate di letti antidecubito, poltrone reclinabili, tv, bagno interno spazioso e con tutti gli accessori facilitanti la sicurezza. 

Al piano terra, su un grande spazio centrale, si affacciano le botteghe, il bar, il negozio del barbiere e del parrucchiere, a mo’ di piazza. L’idea è suggerita, oltre che dalla pavimentazione e dall’aiuola centrale, dal grande trompe l’oeuil che riproduce il panorama visibile dalla vera piazza del paese. Anche ai due piani superiori ampi spazi interni e terrazze consentono agli Ospiti di ritrovarsi durante la giornata che prevede un nutrito programma di attività, secondo il piano assistenziale individualizzato (PAI). Ogni piano ha la sua sala da pranzo, quella del pianterreno che affaccia sulla “piazza” è aperta ai pranzi conviviali fra residenti, familiari e amici. Naturalmente per i momenti di preghiera c’è una raccolta cappella. 

E perché non nominare la attrezzatissima, lucente e spaziosa cucina dove le cuoche esprimono la cucina italiana in gustosi menu settimanali? 
Tutto è di buon gusto e molto curato nei particolari.

Il Nucleo Alzheimer rispecchia le caratteristiche ambientali più adeguate alla riattivazione dei nostri malati: colori studiati alle pareti, pavimenti non abbaglianti, sala di ritrovo dotata di arredi e immagini parietali accattivanti, illuminata da ampie vetrate che danno su quel che sarà a primavera il Giardino Alzheimer.
Il giardino sensoriale che circonda tutto il nucleo dovrà infatti attendere la stagione giusta per l’attecchimento delle siepi che scandiranno, con bossi morbidi e profumati il percorso di deambulazione. Saranno sistemati anche l’orto, un gazebo e una voliera.

E’ importante sottolineare che gli ospiti possono essere accolti nella residenza anche per cicli di ricovero temporaneo di sollievo alle famiglie, per cicli di riabilitazione o per trascorrere periodi di soggiorno assistito.   
La nostra Presidente, Prof. Luisa Bartorelli, che è stata chiamata a seguire la realizzazione della struttura ed a formare il personale addetto all’assistenza agli Ospiti, ha profuso con passione in questo lavoro tutta la sua esperienza e le sue doti personali.
Ci auguriamo che sul modello della “Quinta Stella” possano al più presto sorgere numerose altre strutture in aiuto ad anziani e malati di Alzheimer ed alle loro famiglie.

 

“Quinta Stella”,  Via Antonio Gramsci 1, 00059 Tolfa (Roma)
Tel. 0766 9391111 – 0766 939101
e-mail: info@quintastella.it          
www:quintastella.it